Rehab in pillole #12: Bijou

Mi ricordo una volta in cui mi sono fatta un dito al cinema, durante un film. Era quello di larry clarke coi ragazzi stile generazione X che menano/scopano/sidrogano. Non ricordo quale di preciso, forse il terzo, sono tutti uguali. Ad ogni modo si trattava di una rassegna promossa da un qualche ente per la cultura, ero lì con alcuni compagni di classe e durante una scena in cui lo sbarbatello stronzo si sbatteva con violenza la sbarbatella buona interpretata da bijou phillips, mentre il resto della sala taceva in apprensione col nodo in gola, io in preda ai miei bollori inconfessabili tifavo per il losco adolescente sudaticcio intanto che la mia mano scivolava clandestina nei pantaloni. “Dai sfondala, spaccala in due sta verginella del cazzo” pensavo mordendomi il labbro mentre mi sditavo di nascosto, sempre più veloce per riuscire a venire prima che finisse la scena. Avevo 15 o 16 anni ma una cosa l’avevo già capita: se ti trovi a masturbarti su un film di denuncia sociale vuol dire che non sei destinata ad una vita normale.

5 comments

Rispondi a R.Carter Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...