Blog

Buon San Valentino di merda

Frammenti dal Diario di una Stronza #2 – Peggio di così si muore (un sabato sera di merda)

Sabato sera arrivo al live club XXXX e sono già incazzata a morte.
Nel pomeriggio ho perso per un soffio una partita a squash contro una cagnetta presuntuosa che avrei voluto strozzare con le mie mani dopo averle fatto ingoiare la racchetta. Una di quelle insopportabili stronzette prodigio che hanno iniziato a giocare l’altro ieri, sono già fottutamente forti e ti fanno – Sìbellapartitabrava – con quello sguardo politicamente corretto da finte umili del cazzo.
Tornata a casa ho avuto pochissimo tempo per prepararmi così dovuto optare per (altro…)

Yuppies necrofili

Non mi piace parlare di certe cose qui dentro ma oggi avrei dovuto terminare e iniziare a pubblicare una nuova serie e invece ho disgraziatamente dato un’occhiata ad alcuni articoli orripilanti che mi ero persa in questi ultimi giorni di clausura da scrittrice.  (altro…)

Idioti avvisati…

Vista la cospicua presenza di individui che pensano che una scrittrice di racconti erotici sia per forza una ninfomane a cui ci si può rivolgere come fosse la puttana di strada a cui danno soldi tutte le sere, e dato che non mi va di perdere tempo in discussioni con sconosciuti, mi vedo costretta a mettere la “quarantena” ai commenti e a rinnovare l’invito a passare di QUI prima di contattarmi privatamente.

Cercate di capirmi, già mi manca la pazienza con le persone care, figuratevi quella che posso avere con voi.

Alessandra

F.A.Q.

Detesto fare comunicazioni di servizio ma dal momento che le vostre domande e richieste aumentano sempre di più e sono, per altro, sempre le stesse, prima di contattarmi siete pregati di fare un salto  QUI
Alessandra